Accesso

Istruzioni

Il presente software per la redazione del piano di concimazione consente di calcolare la dose di azoto (N), di fosforo (come P2O5) e di potassio (come K2O) da apportare ad una coltura durante l’intero ciclo colturale (nel caso delle colture annuali) oppure per un singolo anno (nel caso delle colture poliennali).

Inizia

Come deve essere utilizzato il software?

L’utente del programma deve riempire tutti i campi inserendo manualmente i dati numerici o descrittivi richiesti oppure scegliendoli tra le opzioni proposte nei menù a tendina.  

Avvertenze

Il software è in grado di funzionare con tutti i principali browser (Internet Explorer, Firefox, Opera, Google Chrome, Safari). E’ opportuno avere installata sul proprio computer la versione più recente dei software e, per gli utilizzatori di Internet Explorer, si raccomanda di utilizzare le versioni successive alla 6.0.

Durante la compilazione della procedura di calcolo, quando è necessario inserire dei valori numerici ad una o più cifre decimali, utilizzare il punto anziché la virgola per separare le cifre intere dai decimali.

Se l’azienda non aderisce ad alcun disciplinare oppure se aderisce al disciplinare di produzione integrata della Regione Toscana, l’utente può decidere se indicare la tessitura del terreno o inserendo i dati di argilla, limo e sabbia, o scegliendo un’area all’interno del triangolo della tessitura.

Con il termine “Produzione”, è sempre da intendersi la quantità di prodotto utile (granella, fieno, ecc.) “tal quale”, ossia riferita alla sostanza secca che normalmente si rileva alla raccolta. Nel caso in cui la coltura precedente sia stata una foraggera poliennale, la produzione richiesta è quella relativa all’intero ciclo colturale (es. se la “coltura precedente” è un prato di erba medica che è stato rotto al 3° anno, la “produzione della coltura precedente” sarà data dalla somma delle produzioni totali di tutti e tre gli anni).